Sezione di S.Andrea

Nei primi anni ’70 un gruppo di persone di Sant’ Andrea a Montecchio e dintorni iniziarono un nuovo importantissimo viaggio nel mondo socio assistenziale della zona: la donazione del sangue. All’epoca il sangue veniva raccolto dall’USL e poi utilizzato dai donatori della sezione stessa e dai loro familiari. Con il passare degli anni la coscienza civica e il bisogno d’aiuto hanno assunto proporzioni diverse, per questo, nei primi anni ’90, si iniziò a discutere su come far fronte alle diverse e crescenti necessità di tutta la popolazione del territorio.

Così, sotto la spinta di nuove idee e dell’esempio di collaborazione di altre associazioni, anche la sezione di Sant’Andrea iniziò a gettare le basi per unificare territorio e risorse in collaborazione con le sezioni di San Rocco a Pilli, Sovicille, Rosia, Volte Alte ed Ancaiano. I mezzi di una sezione avrebbero trasportato i bisognosi di tutte le sezioni mentre i volontari e/o donatori tutti avrebbero prestato servizio per tutte le sezioni indistintamente. Da allora sono stati raggiunti sempre nuovi traguardi a vantaggio di tutta la comunità.

Sede S.Andrea