Le volontarie del Centro d’ascolto Antiviolenza  Vanessa della Pubblica Assistenza  Montagnola, condividono gli auspici di Anpas perché i principi di solidarietà, accoglienza e rispetto possano diffondersi anche in quei territori martoriati, dove ancora una volta le donne sono le prime vittime di una crisi che vede spazzare via in pochi giorni quei diritti acquisiti nell’ultimo ventennio.
Noi del gruppo Vanessa siamo vicine a tutte le  donne afghane che oggi sprofondano nel terrore,  le portiamo nel nostro cuore e nei nostri pensieri, mettendoci fin d’ora a disposizione di Anpas Toscana  qualora ve ne ne sia la necessità.

Share This

Share this post with your friends!